Vediamo come preparare una marmellata che mette buonumore, così leggera, senza zucchero, con un apporto di calorie molto basso, a base di arance e mele.

preparazione marmellata arancia
Marmellate di arancia (Pixabay)

Vediamo come preparare una marmellata che mette buonumore, così leggera, senza zucchero, con un apporto di calorie molto basso, a base di arance e mele. La marmellata di arance, o in generale a base di agrumi, si prepara di solito nel periodo invernale, quando gli agrumi raggiungono la giusta maturazione. Nulla vieta, però, di prepararla anche in periodi estivi.

L’importante è utilizzare delle arance di buona qualità, ed è preferibile scegliere prodotti biologici che non siano chimicamente trattati. La marmellata di arance e mele è un prodotto molto versatile, adatto per le prime colazioni, da spalmare sulle fette biscottate, oppure, per preparare delle ottime torte o crostate. Si può utilizzare anche per accompagnare piatti salati, per esempio è ottima da servire assieme ai formaggi.

Come preparare la marmellata del buonumore con due frutti: arance e mele

marmellata arancia mele
Vasetto di marmellata con mele (Pixabay)

Rispetto alle marmellate comprate al supermercato, ricche di zuccheri e dolcificanti, questa confettura, preparata senza utilizzare lo zucchero, ha una giusta dose di dolcezza dovuta soprattutto alla presenza delle mele. Ma vediamo insieme come preparare questa confettura dietetica, delicata e dal sapore molto buono.

Tempo di preparazione:

  • Cottura: 40-45 minuti
  • Preparazione iniziale: 15 minuti

Gli ingredienti necessari per preparare questa confettura sono semplicemente:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Zanzare, come evitare di averci a che fare. Utili consigli per prevenire le prime punture

Vediamo insieme quali sono i passi per preparare la marmellata di arance e mele. Per prima cosa, occorre sanificare sia i barattoli che i tappi in cui conserveremo la marmellata. A questo punto, prendete le arance, pelatele togliendo anche la parte bianca e tagliatele a pezzi. Prendete poi le mele, lavatele e tagliatele a pezzi, senza sbucciarle, ma eliminando il torsolo. Trasferite quindi arance e mele dentro un tegame e accendete il fuoco. Occorre farle bollire per circa 40-45 minuti, mescolando ogni tanto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Olio d’oliva, il falso mito in cucina che ti lascerà a bocca aperta

Per verificare la temperatura della marmellata, servitevi di un termometro per alimenti e immergetelo nel tegame. Nel momento in cui la temperatura sarà di 180°C, la marmellata sarà pronta e potrete spegnere il fuoco. Travasate la marmellata ancora calda dentro i vasetti, servendovi di un imbuto per evitare di rovesciarla fuori. Tappate i vasetti e lasciate riposare la marmellata girando i vasetti a testa in giù. Alla fine, dopo aver controllato che il sottovuoto è stato fatto correttamente, siamo certi di avere la nostra marmellata pronta per essere gustata.



Link all’articolo originale